« Torna alla pagina News ed Eventi

23/05/2016

NON ARRENDERSI MAI

Seare è giovane ragazzo etiope che fino a due anni fa viveva in Etiopia, studiava informatica con il sogno di diventare sviluppatore di software e lavorare insieme al fratello.

A 22 anni, due anni fa appunto, la sua vita “normale” si interrompe bruscamente: scopre di essere affetto da leucemia linfoblastica acuta. Un calvario per chiunque ne sia affetto, quasi una condanna se nel tuo Paese non ci sono cure e non hai grosse disponibilità economiche. La storia di Seare sembra già scritta fino a quando non si rivolge ai nostri operatori ad Addis Abeba che si attivano per trasferirlo in una struttura ospedaliera italiana. Ad aprile di quest'anno il ragazzo viene ricoverato al Policlinico di Milano dove riceve le prime cure. La strada di Seare è ancora lunga e piena di incognite ma almeno può combattere.

“Quando ho scoperto la malattia – racconta il giovane – credevo di non avere alcuna speranza. Ora, anche se non sempre è facile, cerco di non arrendermi mai e di avere fiducia. Non lotto solo per me e per la mia famiglia ma anche per tutti gli amici del CAE che mi hanno offerto questa possibilità e che mi sono vicini”.

Le spese mediche e quelle per la degenza sono ingenti ma anche Seare ha diritto ad avere una possibilità.

Aiutaci ad aiutarlo DONA ORA indicando nella causale “Una speranza per Seare”.