Aiuta una mamma


Località: Addis Abeba

 

Contesto di riferimento

In Etiopia le donne sono il fulcro della vita familiare: sono responsabili della casa e dei figli, così come della cura dei campi, dell’approvvigionamento di cibo e della raccolta di acqua. Spesso il loro lavoro extra-domestico, anche se saltuario, costituisce l’unica fonte di reddito. Pur svolgendo un ruolo centrale nella comunità, caratterizzata da forte tradizione patriarcale, sono largamente discriminate: sono meno alfabetizzate degli uomini e più esposte ai rischi sanitari legati alla sfera sessuale e riproduttiva. Inoltre, le donne adulte soffrono maggiormente rispetto agli uomini di malnutrizione legata a carenza di iodio, anemia causata da carenza di ferro e arresto della crescita determinata da carenze proteiche. Ragioni culturali le portano a mettere in fondo alla lista delle priorità la propria salute e quando hanno bisogno di cure mediche o farmaci, non hanno la possibilità di sostenere i costi. Ogni giorno mamme affette da patologie più o meno gravi si rivolgono ai nostri centri di Addis Abeba e Areka per chiedere aiuto. Non di rado sono accompagnate dai loro bambini non avendo nessuno a cui affidarli. 

 

Sintesi del progetto

Aiuta una mamma”, analogamente al progetto “Cure mediche”, si prefigge di coprire i costi di prestazioni mediche, cure e interventi chirurgici in strutture ospedaliere ad Addis Abeba. In questo caso l’iniziativa è rivolta in modo specifico alle mamme. Prendersi cura di una mamma significa prendersi cura anche dei suoi figli e prevenire il fenomeno dell’abbandono di minori. Donne provenienti da località distanti centinaia di chilometri dalla capitale trovano ospitalità gratuita, insieme ai loro bambini, presso il nostro centro “Madonna della Vita” ad Addis Abeba. In questa struttura vengono accolte e accompagnate da un’infermiera in ospedale per accedere a cure mediche, medicazioni, terapie. L’obiettivo è quello di garantire il diritto alla salute delle donne tutelando così indirettamente anche i loro figli e la famiglia. Inoltre, il progetto mira a fornire alle donne modelli di comportamento igienico-sanitari appropriati e a diffondere tra le loro pari l’acquisizione di buone pratiche e una diffusa consapevolezza dell’importanza di tutelare la propria salute.    


Beneficiari 

Grazie alle offerte destinate a questo progetto potremo aiutare molte mamme che non avrebbero altrimenti la possibilità di sostenere le spese per curarsi.

 

Costi del progetto

Ogni anno spendiamo in media 150.000 euro per cure mediche.

Con 20 euro contribuisci all’acquisto di medicinali

Con 35 euro contribuisci alle spese ospedaliere per ricoveri

Con 50 euro sostieni i costi per esami medici approfonditi per una mamma

Per le tue donazioni scegli una delle seguenti modalità di versamento, nella causale indica: “AIUTA UNA MAMMA”.

Ti ricordiamo che tutte le donazioni a favore del Centro Aiuti per l’Etiopia Onlus sono deducibili o detraibili.

Verifica in sede di dichiarazione dei redditi la normativa a te più favorevole e conserva le attestazioni di versamento per poter usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge.

 

 

 

 

torna a inizio pagina  o  torna ai progetti