Una coperta per i profughi di Dembidolo


Località: Dembidolo

Zona: Kelem Welega

Regione: Oromia

 

Contesto di riferimento

ll campo profughi di Dembidolo si è costituito nel 2004 ad opera dei profughi provenienti dalla zona di Harar. Gli oltre 6.000 sfollati vivono in una drammatica situazione che ha reso necessario un primo intervento di emergenza umanitaria. 

Mentre la prima ondata di esuli ha ricevuto dal Governo alcuni terreni da coltivare, i gruppi successivi non hanno invece avuto alcun tipo di assistenza o mezzo di sostentamento e tutt’oggi vivono in ricoveri di fortuna. Si tratta per lo più di capanne di cellophane, sterpaglie, rami e sacchi che non offrono alcuna protezione dalle basse temperature notturne che si registrano sull’altopiano.
 

Sintesi del progetto

Di fronte a questa drammatica situazione di emergenza, nel 2013 abbiamo deciso di distribuire più di 4.000 coperte. Vorremmo poter proseguire nella distribuzione ma i fondi costringono a scelte che nessuno dovrebbe fare.
 

Obiettivo 

Migliorare le condizioni di vita con cui troppe persone ogni giorno devono fare i conti, sopperire ai loro bisogni primari.
 

Costi del progetto 

Se vuoi aiutare i profughi puoi donare 12 euro, sufficienti per acquistare una coperta.

Per la tua donazione scegli una delle seguenti modalità di versamento, nella causale indica: “UNA COPERTA per i PROFUGHI”.

 

Ti ricordiamo che tutte le donazioni a favore del Centro Aiuti per l’Etiopia Onlus sono deducibili o detraibili.

Verifica in sede di dichiarazione dei redditi la normativa a te più favorevole e conserva le attestazioni di versamento per poter usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge.

 


 

Per visualizzare altre immagini clicca qui.

torna a inizio pagina  o  torna ai progetti