Operazione donna


Località: Soddo

Zona: Wollaita

Regione: Regione delle Nazioni, Nazionalità e Popoli del Sud

 

Contesto di riferimento

In Etiopia molte donne sono affette da prolasso uterino. La causa della patologia è da ricondurre ai numerosi parti mal assistiti, agli sforzi fisici e alla malnutrizione.

Si tratta di un problema non solo fortemente invalidante ma anche causa di mortalità dovuta a infezioni gravi.
 

Sintesi del progetto

Il progetto “Operazione Donna” è un’importante iniziativa in campo sanitario intrapresa nel zona Wollaita fin dal 2007 che prevede una serie di attività che vanno dalla sensibilizzazione alla problematica, all’informazione per la prevenzione, agli interventi ambulatoriali o ospedalieri nei casi più gravi. 

Alle oltre 5.000 donne (operate tra il 2007 e il 2013) che sono ritornate a una vita normale, è necessario aggiungere il numero dei loro figli (in media 4 o 5) per comprendere la valenza del progetto: in caso di decesso della loro mamma la probabilità di essere abbandonati sarebbe stata estremamente elevata.

La diffusa consapevolezza della possibilità di essere curate, ha portato altre donne a richiedere aiuto sollecitando la continuità del progetto. Per questo motivo abbiamo deciso di proseguire questo importante progetto.


Beneficiari 

Nel corso del 2019 prevediamo di operare almeno 2.500 donne.

 

Costi del progetto

Con 15 euro garantisci un kit alimentare a una donna dopo l’intervento. Le forniremo acqua e cibo fino a una completa guarigione

Con 50 euro garantisci una visita ginecologica a tre donne affette da prolasso

Con € 130 garantisci un intervento chirurgico a una donna presso l’ospedale di Soddo

 

 



 

Per visualizzare altre immagini clicca qui.

torna a inizio pagina  o  torna ai progetti