• Sostieni una Famiglia

    Un aiuto concreto che dona speranza

Sintesi del progetto

E' una nuova formula di sostegno a distanza rivolta ad un intero nucleo famigliare.
L'iniziativa prevede un versamento continuativo, simile al Sostegno a distanza di un bambino, con il quale il benefattore dona aiuto ad un nucleo famigliare individuato con un codice identificativo (FAM + numero). In Etiopia l'erogazione del contributo alla famiglia avverrà tramite versamento bancario su un libretto al risparmio che verrà intestato alla mamma, la quale potrà prelevare e usufruire della somma per il mantenimento della famiglia. Questo sostegno è fondamentale per aiutare a fronteggiare sia le spese ordinarie come acquistare cibo, accedere alle cure mediche, acquistare materiale scolastico, sia quelle straordinarie come riparare la casa, acquistare animali o avviare una piccola attività economica fonte di reddito.

Obiettivi

Questo nuovo progetto ha l'obiettivo di accompagnare famiglie bisognose in un periodo di uscita dallo stato di profonda povertà nel quale si trovano. E' una forma di aiuto "uno a molti" perché il benefattore con il suo contributo sostiene più persone, ovvero i componenti di un'intera famiglia, garantendo la regolarità di un aiuto nel tempo. "Sostieni una famiglia" assicura una sicurezza economica che cambia la vita e permette ai beneficiari di ritornare a pensare al futuro senza più il timore, ma con la speranza e la certezza di potercela fare.

Beneficiari

Si tratta generalmente di famiglie in cui sono le sole madri a crescere i propri figli. Il numero dei componenti nel nucleo famigliare varia dalle 2 persone fino alle 7/8 persone. I figli, nella maggior parte dei casi, non frequentano la scuola perché sono costretti a lavorare per contribuire all'economia famigliare, in quanto la mamma da sola non riesce a guadagnare a sufficienza. Molti dei nuclei famigliari sono privi di una casa adeguata, vivono in abitazioni fatiscenti che non riparano per mancanza di denaro. Numerosi i casi di madri senza fissa dimora che, con i propri figli, chiedono riparo nelle stalle di famiglie più abbienti. In cambio le puliscono e le riordinano quotidianamente, ricevendo in aggiunta un piccolo contributo per poter comperare il cibo per i bambini.
Le storie di queste famiglie sono tra le più disperate e le condizioni in cui vertono molto gravi. Per tutte grande è la desolazione e la paura del futuro.

Costi del progetto

La quota per il sostegno di una famiglia variano a seconda del numero di componenti:

  • 25 euro al mese per una famiglia composta da 2 persone
  • 30 euro al mese per una famiglia composta da 3 persone
  • 40 euro al mese per una famiglia composta da 4 persone
  • 50 euro al mese per una famiglia composta da 5/6 persone
  • 65 euro al mese per una famiglia composta da 7/8 persone

Come aderire

Per informazioni o adesioni è sufficiente scrivere a info@centroaiutietiopia.it oppure telefonare ai numeri 0323 497320 oppure 392 9544913.
All'avvio del sostegno il benefattore riceverà una scheda descrittiva della famiglia (identificata da un codice univoco), delle sue condizioni di bisogno e una fotografia che la ritrae.
Ogni anno il benefattore riceverà un aggiornamento fotografico e informativo circa i progressi che la famiglia avrà compiuto grazie al suo contributo.

Ti ricordiamo che tutte le donazioni a favore del Centro Aiuti per l’Etiopia sono deducibili o detraibili. Verifica in sede di dichiarazione dei redditi la normativa a te più favorevole e conserva le attestazioni di versamento per poter usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge.

Torna ai progetti